La cooperativa Teatro in Note Onlus, lancia quest’anno, sotto la direzione artistica di Vera Segreti, la prima edizione del festival di cortometraggi “L’Altra visione”aperto a tutti ivideo maker, professionisti e non solo, chiamati qui a raccontare la propria idea di dipendenza con il patrocinio della Calabria Film Commission. In palio ci sono fino a 2500 euro e la consegna del riconoscimento dalle mani di un famoso regista italiano durante una serata di gala prevista a settembre. L’iscrizione è gratuita e il bando completo è consultabile dalla pagina facebook di Teatro in Note https://www.facebook.com/teatroinnote/ Per qualsiasi informazione è attivo l’indirizzo email laltravisionefestival@gmail.com. La scelta del tema per la prima edizione del festival non è stata casuale: negli ultimi anni il fenomeno delle dipendenze e di quelle che gli anglosassoni chiamano new addictions,interessa milioni di persone in tutto il mondo. Il progetto si propone di declinare le new addictions attraverso l’occhio dell’arte filmica, chiedendo ai videomaker di girare un cortometraggio che racconti le dipendenze da un punto di vista cinematografico. Il bando scade l’1 giugno 2019, termine ultimo per l’invio dei materiali. Il titolo “L’Altra Visione” sarà l’altro punto di vista, quello dell’artista che guarda alle dipendenze con la sua lente personale, cercando di narrarle con il linguaggio delle immagini. Il festival sarà rivolto a professionisti ma non solo, purché maggiorenni; il contest, infatti, è aperto anche ad autori amatoriali, cooperative, associazioni culturali di tutta Italia. Per questo motivo, al fine di permettere una partecipazione equa e trasparente, i premi saranno divisi in due sezioni: professionisti e non professionisti. Da quasi vent’anni Teatro in note si impegna con tenacia e professionalità sul territorio favorendo le attività artistiche in campo teatrale e musicale, stringendo rapporti con realtà sociali difficili e soggetti disagiati e disabili.