La Regione Calabria e la Calabria Film Commission saranno presenti alla 76° Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Domenica 1 settembre, alle ore 16, nella sala Tropicana conferenze dell’Italia Pavilion (Hotel Excelsior- Venezia Lido) la Fondazione illustrerà le opportunità che offre la nuova legge cinema regionale. Inoltre, saranno presentati i progetti che sono stati ammessi nella seconda finestra del bando 2019 di incentivi pubblici per l’attrazione di produzioni audiovisive e cinematografiche nazionali e internazionali nel territorio della Regione Calabria. Inoltre, sarà annunciata l’apertura della terza finestra del bando.

Il bando prevede per i lungometraggi e serie televisive un contributo massimo per i lungometraggi (comprese opere prime e seconde) e serie televisive del 50% delle spese ammissibili fino a 250.000 euro. Per i documentari, un contributo del 50% fino a 50.000 euro. Per cortometraggi, un contributo massimo del 50% delle spese ammissibili fino a 20.000 euro. Possono presentare domanda di ammissione al contributo le imprese di produzione cinematografica aventi sede in Italia (codici ATECO 59.11 o 59.12), in uno dei Paesi dell’Unione Europea (classificazione equivalente NACE Rev. 2 59.11) o in un Paese extraeuropeo a condizioni di reciprocità. Possono inoltre presentare domanda di ammissione al contributo, per le sole categorie “Cortometraggi” e “Documentario”, gli stessi soggetti di cui sopra unitamente alle associazioni culturali senza scopo di lucro, quest’ultime escluse per le categorie precedenti.