Project Description

Presentazione

Giovanni B. Algieri, scrittore e regista, è nato a Corigliano Calabro 27 anni fa.

Laureato in Scienze Politiche presso la Luiss di Roma, si è trasferito per diversi anni a Cambridge e Londra, specializzandosi in sceneggiatura presso la UAL – University of the arts of London.

Nel 2013 ha ideato, scritto e interpretato le web serie Disoccupescion e Il pizzo digitale, con il gruppo dei The Solati – Terroni fuori sede, collezionando oltre 100 mila visualizzazioni.

Nel 2014 debutta nella narrativa con Forse non torno – Storie meridionali di chi parte e di chi resta (Falco Editore) grazie al quale viene premiato dalla associazione ASSUD come Stella del sud 2015 “per aver saputo interpretare con allegria, ironia e originalità la voglia di scrollarsi di dosso un provincialismo che spesso ha condannato Il sud.”

Nel 2015 debutta alla regia con il cortometraggio Poesie Murali – finalista al Foggia Film Festival – e nello stesso anno gira Cosa Manca, un documentario prodotto da Blogo che svela le vite degli “artisti in fuga” dall’Italia. Da questo documentario – proiettato in oltre cinquanta scuole d’Italia – trae spunto per il suo secondo romanzo, intitolato, appunto, Cosa Manca (Pellegrini Editore) che porta la firma in prefazione del cantautore Brunori Sas e che viene messo in scena in tutta Italia con attori come Gianni Pellegrino, Giovanni Turco, Pasquale Greco e con i cantautori Scarda e Dario Brunori. Anche grazie a questo innovativo tour, Cosa manca è vincitore del Premio Internazionale Corona, Premio Fortuna d’Autore e del Premio libro amico per l’inverno.

Nel 2016 scrive e dirige il cortometraggio Schabernack, finalista al Lisbon International Film Festival.

 

GIOVANNI B.ALGIERI (Calabria, Italy, 27 years) is a writer and director.

Graduated in Government Science at the Luiss University of Rome, he moved first to Cambridge to study filmmaking, and later to London to study screenwriting at the UAL – University of the arts of London.
In 2013 he created, written and performed the web series Disoccupescion and Il Pizzo digitale, reaching more than 100,000 views.
In 2014 he debuted as a writer with his novel Forse non torno, with whom he won the prize Stella del Sud 2015;
In 2015 he debuted as a director with the shortfilm Poesie Murali – a finalist in the Foggia Film Festival and winner of the Film Awards Ausonia – and Cosa Manca, a documentary set in London that reveals the lives of “fleeing artists” from Italy . From this documentary – screened in over fifty schools of the Italy – is based his second novel, Cosa Manca, who won: International prize Corona; International Priz Friend Book for the winter; Prize Fortuna d’Autore;
Schabernack is his latest shortmovie.

icona-pdf

SCARICA IL CURRICULUM


Nome / Name

Giovanni B. Algieri


Indirizzo / Address

Via Rosmini, 31


Città / City

Corigliano Calabro


Prov / Province

Cosenza


CAP / Postal Code

87064


Tel

3204952306


E-Mail

giovannibattistaalgieri@gmail.com


Web

www.giovannialgieri.com


Genere /Class

Artista


Data di nascita / Date of birth

1989


Studio / School Studies

UAL Londra – Screenplay


Formazione / Training


Collaborazioni / Collaborations


Lingue / Languages

Italiano – Inglese


Curriculum

Giovanni B. Algieri, scrittore e regista, è nato a Corigliano Calabro 27 anni fa.

Laureato in Scienze Politiche presso la Luiss di Roma, si è trasferito per diversi anni a Cambridge e Londra, specializzandosi in sceneggiatura presso la UAL – University of the arts of London.

Schermata 2015-01-27 alle 23.44.16Nel 2013 ha ideato, scritto e interpretato le web serie Disoccupescion e Il pizzo digitale, con il gruppo dei The Solati – Terroni fuori sede, collezionando oltre 100 mila visualizzazioni.

Nel 2014 debutta nella narrativa con Forse non torno – Storie meridionali di chi parte e di chi resta (Falco Editore) grazie al quale viene premiato dalla associazione ASSUD come Stella del sud 2015 “per aver saputo interpretare con allegria, ironia e originalità la voglia di scrollarsi di dosso un provincialismo che spesso ha condannato Il sud.”

Nel 2015 debutta alla regia con il cortometraggio Poesie Murali – finalista al Foggia Film Festival – e nello stesso anno gira Cosa Manca, un documentario prodotto da Blogo che svela le vite degli “artisti in fuga” dall’Italia. Da questo documentario – proiettato in oltre cinquanta scuole d’Italia – trae spunto per il suo secondo romanzo, intitolato, appunto, Cosa Manca (Pellegrini Editore) che porta la firma in prefazione del cantautore Brunori Sas e che viene messo in scena in tutta Italia con attori come Gianni Pellegrino, Giovanni Turco, Pasquale Greco e con i cantautori Scarda e Dario Brunori. Anche grazie a questo innovativo tour, Cosa manca è vincitore del Premio Internazionale Corona, Premio Fortuna d’Autore e del Premio libro amico per l’inverno.

Nel 2016 scrive e dirige il cortometraggio Schabernack, finalista al Lisbon International Film Festival.